Nel mondo della crescita personale e in quello esoterico, ci sono parecchie teorie che millantano il potere di generare la vita che desideri utilizzando chissà quali poteri della mente o cose simili.

Tra queste c’è la tanto discussa Legge Dell’Attrazione che ha generato dibattiti e discussioni nell’ambiente dello sviluppo personale.

Dichiaro con sincerità di aver letto il libro, curioso di capire cosa ci fosse dietro. Alla fine ci sono concetti che, ripuliti dalla comunicazione sensazionalistica in stile americano, ha riferimenti che richiamano gli studi sulle neuroscienze e sulla epigenetica. In sintesi un fondo di verità c’è anche, ma è complicato dirlo in chiave scientifica e quindi sono nate tante fantomatiche teorie a discapito dei pigri e speranzosi creduloni.

Invece, il titolo del mio articolo, piuttosto che magico vuole essere un po’ provocatorio.

Con il Business Umanistico ho dichiarato più volte che le persone vengono prima del profitto e che bisogna trascendere dal desiderio di accumulare denaro per dare il meglio di noi stessi nel business e nella vita. Non esistono ne magie e tanto meno scorciatoie, ma bensì i risultati desiderati sono frutto solo di idee chiare e duro lavoro.

In realtà la frase “il potere di far accadere le cose” non fa altro che riferimento a l’acronimo della parola: A.C.C.A.D.E.R.E. che sta per:

  • Ambizione
  • Consapevolezza
  • Coraggio
  • Autostima 
  • Decisioni
  • Empatia
  • Relazioni
  • Energia

Questo modello è nato quando, preso dalla rabbia per i magri risultati, mi rinchiusi in un deprimente stato vittimistico.

Ragionando su ciò che mi mancava, raggiunsi un momento di crisi veramente impattevole, tanto da desiderare il potere di far accadere le cose.

Poco dopo su questa falsariga ho creato una efficace sintesi esperienziale. 

 

Il potere di far A.C.C.A.D.E.R.E. le cose:

Ambizione:

Inizialmente ho vissuto un conflitto interiore rispetto all’ambizione, sentirmi ambizioso lo consideravo nocivo perché avevo e ho una personalità molto umile. Poi col tempo, lavorando su me stesso e sui sani principi nel fare business, ho capito con mio stupore che l’ambizione è il motore che muove tutto!

L’ambizione è una caratteristica che spesso viene associata a persone che sarebbe pronte a tutto per raggiungere un risultato. Letteralmente sarebbe anche giusta come definizione, ma bisogna fare una importante distinzione. L’ambizione degli arrivisti (uomini senza scrupoli che tradirebbero la madre per ottenere ciò che vogliono) e l’ambizione umanistica (persone che sognano di creare qualcosa per il puro piacere di migliorare l’ambiente o la vita delle persone).

L’ambizione ti da una direzione, ti ricorda continuamente il tuo “Perché”.

Proietta lo sguardo al futuro, crea chiaro in mente ciò che desideri raggiungere e se il tuo corpo percepisce l’emozione del successo già adesso nel tempo presente, allora sei sulla strada giusta.

Dividi il percorso in tappe e focalizzati solo sul prossimo risultato da raggiungere, senza dissipare l’energia in cose non importanti.

Ricorda: l’ambizione è una energia imparziale, mette il turbo senza distinguere se sei un arrivista o un umanista….i tuoi valori faranno la differenza.

 

Consapevolezza:

Il salva vita del corpo umano!

Interagiamo con il mondo e con le persone ricevendo in cambio di tutto, sia cose positive che negative. In entrambi i casi siamo influenzati da ciò che viviamo, fin quando arrivano cose positive, tutto ok. La minaccia arriva quando riceviamo indietro dalla vita elementi negativi.

Solo mediante la consapevolezza hai la possibilità di capire e distinguere quando stai facendo l’esperienza e quando invece sei circondato da agenti nocivi non funzionali al tuo percorso di vita.

La consapevolezza ti rende resiliente, modula la comunicazione e le relazioni, alimenta l’autostima e ti aiuta a gestire stress e stati d’animo negativi.

In estrema sintesi la consapevolezza di sé e del mondo che ti circonda, ti rende una persona LIBERA!

 

Coraggio:

Spesso associamo l’idea di coraggio a grandi gesti eroici su campi di battaglio o in grandi crisi. 

La verità è nella vita di tutti i giorni l’elemento coraggio ci accompagna continuamente. 

Il coraggio di esporsi per far valere le proprie idee, dare vita alla propria attività, assumersi la responsabilità dei propri errori.

Il coraggio e azione sono due facce della stessa medaglia. Qualsiasi cosa hai in sospeso, agisci anche senza badare alle conseguenze.

Non è possibile restare in equilibrio su una bici se non pedali.

Solo agendo avrai il coraggio di affrontare e risolvere situazioni di stallo. 

Quando non sai se fidarti di ciò che pensi, fidati di ciò che hai nel cuore, fede e coraggio sono da sempre due alleati storici.

Nel dubbio, AGISCI!

 

Autostima:

L’autostima è fondamentale per avere una mente lucida e un cuore forte, ad essa è collegata l’avere la fiducia in se stessi.

L’autostima si divide in personale e professionale, in certi momenti di smarrimento è importante rendersi conto l’origine del problema.

Non sarebbe né la prima né l’ultima volte che un’area della vita personale influenza quella professionale.

La responsabilità è l’anticamera dell’autostima.

Ferma tutto, osserva vita personale e professionale, individua il punto debole che sta influenzando tutto, assumiti la responsabilità della soluzione e fallo.

Da lì in avanti è tutto collegato, la responsabilità alimenta l’autostima, l’autostima genera fiducia in te stesso, la fiducia genera il coraggio di agire.

 

Decisioni:

Le decisioni che impattano di piè non sono quelle visibili a tutti, bensì quelli invisibili. Tutti quei micro momenti che condizionano lentamente il nostro percorso.

Da un lato esiste un pericolo perché distrazioni o preoccupazioni possono farci sottovalutare alcune decisioni, però hanno il vantaggio che sono facilmente recuperabili.

Quando capita un momento di smarrimento, ferma tutto e osserva a ritroso dove c’è stato il bivio.

Una volta individuato, se riguarda solo te lo modifichi e via.

Se coinvolge anche gli altri, fai tutto il tempo e la possibilità, dato le piccole dimensioni, di riformulare la decisione presa.

L’atteggiamento responsabile e una giusta comunicazione renderà tutto molto fluido e discorsivo, meglio ancora se dichiari anche il perché hai modificato la scelta.

Allenati a prendere piccole decisioni quotidiane per essere poi pronto ad affrontare con maggiore lucidità le grandi decisioni fuori programma a cui non ci si può sottrarre.

Saper decidere è questione di allenamento e se non ti alleni corri il serio rischio di cadere in balie degli eventi.

Non rischiare, inizia DECIDENDO di allenarti a DECIDERE.

 

Empatia:

Una forza tanto professata ma molto poco applicata.

Una persona empatica sembra quasi essere considerata una persona debole, ma è l’esatto contrario.

In chiave relazionale, una persona empatica riesce ad instaurare  relazioni più profonde e durature.

In chiave business, la persona empatica riesce a comprendere meglio i bisogni dei propri clienti tanto da farli diventare fan della propria attività.

Allena la tua empatia e aumenterà la tua capacità di comprendere persone e situazioni.

 

Relazioni:

Connessione Relazione-Tempo-Spazio

La Relazione tra due o più persone è legata da un processo di continuità extra-temporale.

Mi spiego: il tempo e le distanze non cancellano i contenuti, perché la relazione riparte precisamente da dove è stata lasciata o interrotta!

Lo puoi notare quando ti capita di rivedere una conoscenza di vecchia data, in alcuni casi è comune esclamare: sembra come se fosse ieri…

Altri momenti invece, vedi una persona dopo anni e se c’era un rancore passato, quel rancore ricompare istantaneamente.

Questa consapevolezza renderà molto più efficace il modo di relazionarti, migliorando la tua immagine sociale per quanto riguarda stima e fiducia nei tuoi confronti.

 

Energia:

L’energia che hai è direttamente proporzionale a come ti prendi cura di te, della tua mente, corpo e anima.

Giornate lunghe ed impegnativa non giustificano l’assenza della cura di sé.

Se ciò succede, hai un altro problema: la gestione del tempo o della delega.

In qualità di esseri umani siamo composti di energia e ciò che emaniamo viene percepito e respirato dalle persone che ci circondano.

Puoi anche fregartene di tutto e di tutti, anche se so che non è così, altrimenti non saresti arrivato a questo punto della lettura.

Sappi comunque che i primi che respirano il tuo stato energetico sono le persone che più ti sono vicine: figli, coniuge, genitori, fratelli e amici intimi.

Mangia in modo sano, fai movimento fisico, nutri il tuo cervello con informazioni che aprono sempre più la tua mente e AMATI!

Solo in questo modo sarai in grado di avere prestazioni eccellenti in condizioni esasperanti!

 

Esercizi:

  • In caso di smarrimento fai questo esercizio, è utile da fare per tutti i punti del modello A.C.C.A.D.E.R.E.

Scegli un posto silenzioso senza distrazioni, io in genere lo faccio la sera a letto prima di addormentarmi. 

Chiudi gli occhi e immagina di essere da solo seduto nella sala di un cinema, sul telo bianco proiettano la serie tv sulla tua vita, ogni giornata rappresenta un episodio.

Guarda con attenzione te stesso, atteggiamenti  parole ed espressioni. Nota la reazione delle persone che ti circondano e cerca di cogliere qualsiasi dettaglio utile per migliorare la tua performance.

Dedica ogni sera anche solo cinque minuti a questo esercizio empatico e avrai la risposta a tutti quei “perché” su alcuni atteggiamenti inspiegabili che ti capita di ricevere.

 

  • Altro esercizio molto più profondo ed efficace è la meditazione.

Ci sono diverse metodologie per praticare la meditazione, io personalmente pratico la Meditazione Trascendentale. E’ un vero e proprio reset che nel tempo ti permette di raggiungere un equilibro interiore tale da ottenere il meglio da te stesso anche in momenti di caos e stress. Se vuoi approfondire la tematica, visita il sito della scuola I.S.S.U.P.  alla quale sono iscritto.

 

Conclusioni…

Business Trascendentale, la capacità di far ACCADERE le cose…. non si tratta altro che le mie attuali abitudini mentali e caratteriali, praticamente uno stile di vita. 

Trascendere dai condizionamenti sociali ed economici ti offre l’opportunità di entrare in profondo contatto con ogni micro area della tua vita.

A volte basta riflettere un’attimo su uno solo di questi elementi per riacquistare lucidità e determinazione in momenti di smarrimento.

Come ogni cosa solo tempo e l’autodisciplina permetterà poco alla volta di farli diventare abitudini di pensiero potenzianti. 

Chiudo con una frase breve ma incisiva:

 

“Come si raggiunge un traguardo?

Senza fretta, ma senza sosta

Johann Wolfgang Goethe

 

Buon Business Umanistico

PS:

Se ancora non conosci il metodo, lo trovi QUI